I sensi da utilizzare per apprezzare la carta

La vista, per ammirare i colori, i disegni, i rilievi, la tessitura;
il tatto, per constatare il peso, la grana, la ruvidità, la setosità, i rilievi, la delicatezza;
l'olfatto, per avvertire l'odore di nuovo, di vecchio, di vissuto, di inchiostro, di paglia;
l'udito, per percepire il fruscio o il tonfo profondo;
il gusto, in senso figurato, per assaporare e godere delle magnifiche sensazioni che derivano da quanto sopra e in senso letterale per topolini e tarli a cui tanto piacciono le carte antiche.

Modi di dire

mettere le carte in tavola
carta da imballo carta costituzionale
prender carta e calamaio carta da lettere
carta da musica carta nautica
avere buone carte carta carbone carta vetrata
trovare la carta vincente carta da parati
carta d'argento carta d'identità
mandare a carte quarantotto carta di credito
carta riso carta oxford
rimanere sulla carta carta straccia carta telefonica
leggere le carte carta smerigliata carta verde
carta canta e villan dorme
scoprire le carte carte da gioco carta velina
carta fotografica carta bollata
imbrattar carte cartamoneta carta pergamena
mangiare alla carta carta del cielo
carta delle nazioni unite carta atlantica
avere le carte in regola carta assorbente
far carte false carta protocollo
avere carta bianca carta geografica
oppure giocare l'ultima carta
carta punto e basta

Citazioni e motti

"Più difficile è fissare sulla carta le vie delle rondini..."
Italo Calvino

"Scrivere è il modo più bello di parlare tacendo"
Anonimo